3 modi per capire se lui tradisce

    79

    i sono diversi segnali, campanelli d’allarme, che una donna può cogliere e osservare per capire qual è lo stato della relazione. Di seguito, si possono trovare alcuni segnali che possono indicare un tradimento.

    La sua routine quotidiana cambia

    Un uomo che ha una relazione extraconiugale è solito cambiare i suoi orari e la sua routine quotidiana. Chi si accorge che il partner ha orari molto diversi dal solito e all’improvviso sconvolge la sua routine, la spiegazione è una sola: lo fa per un’altra donna! Ovviamente, non c’è molto da preoccuparsi se si tratta di un marito che no ha mai avuto una routine stabile.

    Ha sbalzi di umore

    Gestire due relazioni non è per nulla facile; un fedifrago può esser messo sotto stress quando la moglie e la sua amante lo pressano. È una situazione molto comune che un uomo che tradisce si arrabbi e presenti sbalzi di umore. Forse si arrabbia e dopo qualche ora rientra a casa euforico, forse perché ha incontrato l’altra donna e hanno avuto un rapporto.

    Chi nota dei frequenti sbalzi di umore, dovrebbe fare attenzione e domandarsi a che punto sia la sua relazione, se è solida o se in effetti c’è anche qualche altro mattoncino che traballa.

    Una questione di istinto

    Infine, si possono notare milioni di segnali come il telefono bloccato, una maggiore richiesta di privacy, maggiori ore al lavoro, uscite frequenti con gli amici, maggiore attenzione al look e al peso etc. ma tutto potrebbe avere una spiegazione oppure no. Chi nota i segnali può far finta di niente e autoconvincersi che va tutto bene oppure seguire l’istinto e rendersi conto della situazione. È una questione di istinto: molte donne sanno subito riconoscere una bugia del marito e dargli il giusto peso. Anche chi non vuole ammettere il tradimento del partner, sotto sotto sa che l’stinto sbaglia raramente; ci vuole solo un po’ per accettare che non c’è più amore e fiducia.

    Se desideri avere ulteriori approfondimenti, vai su investigatore-privatoroma.it