Cortina 2021: campionati del mondo di sci alpino sempre più vicini

19
Cortina-2021-mondiali-sci-alpino

Sono sempre più vicini, i Campionati del mondo di sci alpino del 2021. Da quando Cortina è stata scelta come location per ospitare l’edizione che si terrà tra 3 anni ne è passato di tempo, eppure i lavori sono stati incessanti. Sulle Dolomiti si è continuato a portare avanti il programma prefissato, con l’obiettivo non solo di ospitare i mondiali ma anche di fare una bella figura, offrendo un paesaggio meraviglioso unitamente a strutture degne di tutta la location. Era il 2016 quando Cortina fu scelta per ospitare i mondiali di sci alpino nel 2021 e sembra già passato moltissimo tempo. Oggi, però, questa meravigliosa località ha un motivo in più per proseguire nei suoi lavori: quella delle Olimpiadi Invernali del 2026 che potrebbero essere assegnate proprio alle due candidate italiane Cortina-Milano.

Cortina quindi sta vivendo un periodo sicuramente molto importante. Da un lato, ospiterà sicuramente i Mondiali di Sci Alpino nel 2021 e dall’altro ha ottime probabilità di aggiudicarsi anche l’organizzazione delle Olimpiadi Invernali del 2026 (in questo caso sarebbe insieme a Milano). Questa località, già rinomata e famosa per le sue incredibili strutture e per i suoi paesaggi mozzafiato, si prepara ad entrare nell’occhio del ciclone ed i lavori sono già iniziati da parecchio tempo. Sarà pronta per accogliere la prima manifestazione tra 3 anni? Siamo quasi sicuri che ce la farà!

I lavori in vista dei Mondiali di Sci Alpino 2021

I Mondiali di Sci Alpino previsti a Cortina per il 2021 dovranno essere diversi da quelli precedenti ed è anche per questo che si sta lavorando duramente per riuscire a raggiungere gli altissimi standard tecnologici prefissati. I Mondiali di Cortina dovranno essere infatti all’avanguardia, ecosostenibili e in grado di valorizzare non solo la montagna ma tutto il made in Italy. Una sfida che è stata accolta più che volentieri ma che sicuramente sta richiedendo un impegno enorme da parte dell’organizzazione.

Per quanto riguarda la parte sportiva il sindaco ha dichiarato che i lavori sono a buon punto e che le tempistiche sono state fino ad oggi rispettate alla perfezione. Nessun imprevisto quindi per quanto riguarda impianti, piste e strutture. L’unico problema che sembra ancora irrisolto in vista dei prossimi mondiali è quello della viabilità, ma anche da questo punto di vista i progetti ci sono e procederanno più spediti che mai.

Basta pensare all’ANAS, che sta attualmente lavorando su un progetto di smart mobility che verrà sperimentato proprio sulle strade di accesso a Cortina. L’obiettivo è quello di fare una prova in vista delle ipotetiche prossime Olimpiadi Invernali ma soprattutto di garantire una viabilità migliore durante i Mondiali di Sci Alpino. Cortina quindi è pronta per diventare una città d’avanguardia, al passo con i tempi e tecnologicamente avanti rispetto a molte altre realtà italiane. Se tutti i progetti vanno a buon fine, ci si può dire più che ottimisti. Questa località che da sempre è stata un vanto italiano per quanto riguarda il turismo, potrebbe diventare molto di più e iniziare ad ospirare eventi di tale portata è sicuramente un ottimo modo per intraprendere una strada ricca di novità e successi.