Il bel tempo ha le ore contate: arriva il gelo

46
gelo freddo italia

Ottobre e novembre sono stati due mesi caratterizzati da un tempo insolito per il periodo, con temperatura al di sopra delle medie stagionali e giornate molto soleggiate. A parte l’alluvione di fine ottobre, per il resto si è visto sempre sole e cielo sereno, ma tutto ciò ha le ore contate. All’improvviso l’Italia sarà investita da aria gelida che porterà la neve anche in pianura. Le ultime belle giornate regalate dall’estate di San Martino sono agli sgoccioli a causa di un fronte di aria fredda proveniente dall’Europa orientale.

Brusco calo di temperatura

A breve il bel tempo finirà e arriverà il freddo. Temperature in picchiata e crollo termico sono in attesa per la giornata di venerdì. Dalla Russia arriva un fronte gelido che porterà aria fredda su tutta la penisola, avviando così la stagione invernale, un po’ in anticipo rispetto al solito. L’aria fredda arriverà da est – nord est provocando un abbassamento delle temperatureche stazioneranno al di sotto delle minime previste per la stagione un po’ in tutte le regioni di Italia, da nord a sud. Un brusco calo delle temperature, appunto, soprattutto al nord dove il freddo sarà molto accentuato con le temperature al di sotto anche di 5 – 6° C.

Per quanto riguarda le precipitazioni, saranno favorite su tutto il fronte adriatico. Saranno invece a carattere nevoso dai 1000 metri in su in tutto il nord. In particolare in Piemonte, potrà presentarsi la neve già a 8-900 metri. Il fronte di aria fredda porterà annuvolamenti e neve anche in Sardegna sopra i 1500 metri. In Sicilia e sulla Calabria ionica sono invece previste piogge.

Il meteo di lunedì

All’inizio della prossima settimana, moltissime città italiane si ritroveranno alle prese con il gelo. Torino, Bergamo e Roma saranno le più fredde con appena qualche grado sopra lo zero termico. In generale, al nord nelle ore del giorno, le temperature non saliranno al di sopra dei 6 – 7° C. Al centro sud, invece, il termometro stazionerà intorno ai 10 – 13° C. Tra lunedì e martedì è previsto l’arrivo di un ciclone mediterraneo che porterà un ulteriore peggioramento del meteo in tutte le regionid’Italia. La quota neve si abbasserà in tutte le regioni del nord. Infatti, arriverà anche la neve in pianura in tutto il nord ovest. La settimana si aprirà con un freddo pungente perciò meglio coprirsi e prepararsi al grande freddo.