Olio di CBD: uno dei migliori rimedi naturali contro moltissimi disturbi

    82

    Negli ultimi anni si sente parlare sempre più spesso di CBD e dei prodotti a base di questa sostanza. Ma cos’è esattamente? E tra questi derivati, quali sono quelli di maggior gradimento dai consumatori? In questo articolo faremo una panoramica, concentrandoci maggiormente sull’olio di CBD. Il CBD è un rimedio efficace per molte condizioni di sofferenza e disturbi, Questo olio e i tutti i prodotti derivati dal cannabidiolo sono pregiati e si possono utilizzare per l’uomo e per gli animali come scopriremo insieme…

    CBD: che cos’è e a cosa serve

    Quando si fa riferimento al CBD, si intende una sostanza ricavata dalla pianta di cannabis sativa. La notorietà di tale composto è pari solamente a quella del THC, con cui ne condivide alcuni effetti benefici, ma non quelli psicoattivi e psicotropi incriminati dalla legge. Sono moltissimi gli studi che negli ultimi anni hanno dimostrato come il CBD possa essere utilizzato come rimedio naturale, particolarmente efficace, per una moltitudine di disturbi.

    Dobbiamo precisare però, che in realtà le persone utilizzano questa sostanza da moltissimi secoli, anche se solamente negli ultimi tempi i prodotti a base di CBD hanno incontrato il favore di moltissimi consumatori nel mondo. Tra i principali e di maggior successo troviamo sicuramente l’olio di CBD, anche grazie alla sua estrema flessibilità d’uso che lo rende idoneo ad una moltitudine di impieghi, tra cui la cura della nostra salute, ma anche il benessere in generale del corpo.

    Che cos’è l’olio di CBD

    Come anticipato, il mondo del CBD solamente negli ultimi anni è diventato oggetto di esplorazione anche dalla comunità scientifica. Mentre alcune ricerche sono già state in grado di dimostrare la sua efficacia per la cura di alcuni disturbi, per altri occorrerà ancora un po’ di tempo per una validazione ufficiale. Ma i presupposti lasciano però ben sperare. Tra gli impieghi validi già confermati ne troviamo alcuni in campo medico, cosmetico, e curativo.

    Uno dei prodotti più versatili è sicuramente l’olio di CBD, ricavato da una pasta di cannabidiolo estremamente pura, che viene diluita con altri oli vegetali in un secondo momento. Tra i principali troviamo quello di oliva, di cocco, e di canapa. Questi vettori permettono una migliore assimilazione del principio, che trattandosi di un composto liposolubile deve essere sciolto appunto in sostanze grasse.

    I benefici dell’olio di CBD

    Il cannabidiolo è uno dei due principi attivi presenti in maggiore quantità nella pianta della canapa sativa insieme al THC. Come spiegato in precedenza, a differenza di quest’ultimo non presenta alcun effetto psicoattivo. Gli effetti del CBD, ampiamente dimostrati dalla ricerca scientifica, hanno dimostrato come il composto si riveli efficace nella cura di alcuni disturbi, come i dolori muscolari, l’ansia, l’insonnia, cefalea, e molto altro ancora. L’olio di CBD assunto regolarmente può essere considerato come un integratore alimentare.

    Questo è possibile grazie all’altissimo contenuto di quelli che vengono definiti acidi grassi essenziali: omega 3 e omega 6. Anche sotto il profilo dell’apporto vitaminico l’olio di CBD si comporta molto bene, soprattutto per quanto riguarda la vitamina E. Parliamo di sostanze che sono assolutamente necessarie nelle diete di ogni individuo, ma che purtroppo molto spesso scarseggiano. Ma non finisce qui, perché il CBD ha anche un effetto energizzante sul nostro organismo, oltre che rilassante.

    Più in generale al CBD può essere attribuita la capacità di rinforzare il sistema immunitario. Ciò è possibile grazie al fatto che il CBD è in grado di interagire con il sistema endocannabinoide, soprattutto con i recettori CB1 responsabile di regolare la percezione del dolore, oltre che la memoria, l’appetito, e l’umore, e con il recettore CB2, che controlla invece il sistema immunitario.

    Molte altre ricerche hanno messo in evidenza come tra le mille proprietà dell’olio di CBD ci siano anche quelle antidolorifiche e antinfiammatorie. Questo significa che questo prezioso olio può essere utilizzato anche per il trattamento di dolori cronici. Andando ad interagire con i recettori endocannabinoidi infatti, ovvero quelli responsabili delle sensazioni di dolore, il CBD è in grado di svolgere la funzione di rilassante muscolare. Qualche goccia di olio di CBD assunta quotidianamente può quindi fornire un aiuto in moltissimi disturbi.

    Olio di CBD: nemico di ansia e insonnia

    Gli impieghi dell’olio di CBD sono molteplici. Questo prodotto può essere assunto per via orale, mettendone qualche goccia sotto la lingua, oppure per uso topico, quindi applicato direttamente sulla pelle. L’impiego si differenzierà chiaramente a seconda del disturbo che si intende trattare. Ad ogni modo, i disturbi dove probabilmente l’olio di CBD si rivela il maggior nemico, sono quelli dell’ansia e dell’insonnia, e più in generale quelli del sonno. In particolare, i danni derivanti da un sonno non regolare sono molteplici.

    Si parte da una sensazione di spossatezza generale, fino al nervosismo costante e a difficoltà di concentrazione, che possono ripercuotersi negativamente nelle attività di tutti i giorni. Per quanto riguarda i dosaggi corretti di olio di CBD non esiste una vera e propria indicazione. Questo perché la risposta dell’organismo è assolutamente soggettiva, e quindi può variare da individuo e individuo. Ad esempio, proprio per curare il disturbo dell’insonnia, potrebbero essere sufficienti anche poche gocce.

    In linea di massima però, possiamo dire che nelle situazioni di utilizzo personale generico la dose consigliata nelle prime fasi è tra le 2 e le 4 gocce al giorno. Per quanto concerne invece gli utilizzi terapeutici, magari legati a specifiche patologie, è sempre opportuno consultare il proprio medico curante per ottenere informazioni circa il dosaggio corretto.

    Olio di CBD: dove acquistarlo

    Grazie alla maggiore diffusione dei prodotti a base di CBD a cui stiamo assistendo negli ultimi anni, il numero di esercizi commerciali che li trattano è in aumento. E questo è valido sia per quelli fisici terrestri che per quelli online. Non tutti però sono in grado di offrire i medesimi standard qualitativi, e soprattutto informazioni certe sulla filiera di produzione dell’olio di CBD. Uno degli shop online che si è maggiormente distinto negli ultimi anni in tal senso, è sicuramente Justbob.it.