Scaldabagno di ultima generazione: le tecnologie più innovative sul mercato oggi

66

Il boiler per avere acqua calda in bagno non sono solo semplici elettrodomestici ma possono essere visti anche come complementi d’arredo veri e propri. Tecnologia e design si incontrano per rendere lo scaldabagno elettrico una proposta accattivante. Vediamo quindi quali sono le tecnologie più innovative che il mercato oggi comprende.

La tecnologia Smart

Gli scaldabagno più evoluti sono controllabili da remoto utilizzando il telefono smartphone. Le tecnologia smart permette di gestire l’acqua calda a seconda dei propri bisogni affinché si torni a casa e l’acqua calda per lavarsi è già pronta e disponibile.  È un metodo sicuramente pratico e comodo che aiuta anche a ridurre i consumi grazie all’eliminazione degli sprechi. L’app per controllare il boiler può anche avvisare di eventuali guasti e quindi chiamare subito il servizio di riparazione e assistenza scaldabagno Milano per le dovute riparazioni.

L’avviso di acqua calda disponibile

I moderni scaldabagno hanno una tecnologia che permette di avere acqua disponibile al momento giusto e anche alla temperatura giusta, senza correre il rischio di restare sena acqua. Chi ha un normale boiler per il bagno sa che può succidere di ritrovarsi nudi sotto la doccia senza acqua calda. Le tecnologie più innovative rispondono però alle esigenze più disparate. Alcuni elettrodomestici per produrre acqua calda sanitaria avvisano non appena è pronta acqua calda in quantità per fare una bella doccia o un bagno rilassante. Chi dovesse avere problemi nell’impostare la giusta temperatura, meglio che avvisi il servizio di riparazione e assistenza scaldabagno Milano. Inoltre, si può chiedere un apparecchio più moderno che permetta di memorizzare le abitudini giornaliere dalla famiglia.

L’uso di energie alternative

I boiler di ultima generazione sono sviluppati con un’attenzione in più alle problematiche ambientali. Infatti, si tratta di elettrodomestici che garantiscono un’alta efficienza energetica sfruttando anche energie alternative. Alcuni modelli combina l’energia elettrica a quell’aria per ottenere un netto risparmio. I modelli migliori assicurano una riduzione dei consumi oltre il 50% se confrontati con scaldabagno tradizionali di classe B.